TOP

SIAMO FRITTI
di GIUSEPPE CLOZA

Il teatrino della Bassa Finanza, quello che non ci dicono e come possiamo difenderci

Dall’Autore del bestseller “BANCA BASSOTTI”, la guida dal basso per sopravvivere nel caos dell'economia e delle manovre

Perché mai dovreste leggerlo?

Perché mai dovreste leggere un’altra tiritera sulla crisi, l’euro, lo spread, la finanza crudele? In effetti non è facile: una noia da rimanere stecchiti. Così l’autore di questo libro ha riunito Bottavio (in pensione da quando aveva 45 anni), i fratelli Boscoli (i guru-consulenti esperti nel senno di poi), Azzurrina (l’anziana risparmiatrice smarrita dai capelli turchini), la Bella Figheira (la private banker con l’abbronzatura effetto Ramses) e tutti gli altri protagonisti e comparse del triste spettacolo della crisi, per spiegarci come mai i nostri soldi in banca non sono esattamente in banca e a volte non si sa più neanche dove sono;

oppure che effetto può fare un quadrilione di derivati quando esplode e magari capire anche che razza di numero è un quadrilione (per farsi un’idea, si scrive 1.000.000.000.000.000); perché con le pensioni ci si farà un gottino di vino e poco più; perché dei Nobel per l’economia hanno mandato in fumo miliardi, ma le loro formule vincenti sono usate ancora oggi… Quindi, se per caso volete una crisi da ridere, per un po’ di sano panico preventivo; se cercate una pausa agghiacciante dalle distrazioni quotidiane; se avete la vaga sensazione che qualcosa vi sfugga quando al tiggì dicono che il peggio ormai è alle spalle… sfogliate il libro e date un’occhiata. E se proprio non vi prende, facciamo così: regalatelo al vostro consulente di iducia. Per lo meno, dopo non vi potrà dire: “Siamo fritti. Chi l’avrebbe mai detto”. E magari salvate anche qualcosa. Allora, buona lettura.

Ascolta

Podcast

 

 

// Estratti audio - mp3

Ascolta in streaming alcuni estratti del libro.

Alcuni Estratti

Scarica il pdf Scarica il pdf con gli estratti

Chi

Giuseppe Cloza

Giuseppe Cloza, nato nel 1965, non è un economista e si vede. Dopo la laurea (in Scienze Politiche, tanti anni fa) ha capito finalmente che era ora di mettersi a studiare. Consulente finanziario, per chi osa ascoltarlo. Per tutti gli altri ha messo su il sito bassafinanza.com, visioni dal piano terra della realtà: fuori dal coro dei media e delle voci borbottanti di politici, guru ed economisti.

Nel 2000 ha scritto il best seller Banca Bassotti, manuale di autodifesa del risparmiatore, che all’epoca venne etichettato come “eccessivo” e ora sembra roba da educande. Con Siamo Fritti cercherà di rinnovare la tradizione.

Ex bancario, ex giornalista, dal 2001 lavora come consulente finanziario per una banca e continua a farlo anche dopo aver scritto Banca Bassotti, La Vendetta del risparmiatore, Bassa Finanza e Siamo Fritti… Roba da matti.

E’ anche consulente tecnico del Tribunale di Firenze, chiamato a dipanare grovigli di prodotti finanziari.

Sassofonista in aspettativa (che attualmente il tempo scarseggia… )

Vive a Firenze e in Internet, sposato da un buon numero di anni con una stupenda donna africana, dotata dell’infinita saggezza necessaria per sopportarlo.
Sopportato anche dai quattro figli, di età e colore variabile, che cercano pazientemente di ricordargli come si fa a rimanere piccoli.

Personaggi

PADRE GRAZIANO

E’ il tesoriere dell’Opera Pia Immacolata Addolorata (scelto tirando a sorte con le pagliuzze, che nessuno lo voleva fare). Per decidere come investire i lasciti delle vecchine all’Opera Pia, legge diligentemente i principali giornali economici. In banca la sua consulente (la Bella Figheira, vedi) condivide con lui le scelte di asset allocation, guidandolo non di rado verso i prodotti del momento (quelli che servono al budget della filiale o al bonus di fine anno). Alterna la passione per la finanza a quella per la cultura, organizzando i giovedì culturali del Caffè Celeste.

FRATEL CYRUS

Prezioso consigliere tecnico, cui Padre Graziano si rivolge quando non capisce cosa gli hanno proposto in banca (cioè, praticamente sempre). Nel suo curriculum, un diploma di Ragioneria nella scuola del villaggio natale, la sorella cassiera in banca ad Harare (preziosa fonte di informazioni finanziarie) e una zia che perde sempre qualche miliardo di dollari (dello Zimbabwe).

LA BELLA FIGHEIRA

La promotrice finanziaria o private banker o roba del genere che gestisce il patrimonio curato da Padre Graziano. Ribattezzata così per l’aspetto avvenente, il tacco da 12 e l’abbronzatura con effetto Ramses. Forte di una dura formazione su campi di golf, tennis, yacht e club fitness, vanta clienti di alto standing con i quali vince sempre i bonus con crociera premio. Legge i pdf aziendali con le figure, i power point delle convention e li ripete sorridendo, suggerendo i fondi à la carte. Per il resto non ha la minima idea di quel che succede nel mondo.

GIOVANNI MARIA QUALCOSA

Blasonato economista/gestore/analista/guru (non è ben chiaro quale di queste)… Ricopre il ruolo di Grande Strategist Supremo di una società di gestione del risparmio che metodicamente non ne azzecca una. Rassicura tutti con discorsi soporiferi e grafici carini. Conferma il detto di Galbraith secondo cui: “ L’economia è estremamente utile per dare lavoro agli economisti”. Praticamente impossibile capire se ci è o ci fa.

AZZURRINA (alias: la vecchina dai capelli azzurrini)

L’anziana risparmiatrice smarrita, che i Botti non rendon più nulla, e alle Poste gli vendono polizze e fondi. Sente dire in tv che chi non spende e non consuma fa un danno all’economia e rallenta la ripresa. Lei sospira, scuote la crocchia e torna a sferruzzare il golfino per i nipotini di 90 centimetri.

BOTTAVIO

In pensione da quando aveva 45 anni. Investiva solo in Bot trimestrali, rinnovandoli via via da 20 anni a questa parte. Ora trema e suda freddo, che le sue rendite sono svanite. Non gioca più neanche a bocce.

I F.LLI BOSCOLI

Originariamente clienti-risparmiatori, che a forza di comprare il fondo del momento, la gestione patrimoniale con la nuova imbattibile strategia dal nome complicato, si ritrovano sempre col portafoglio che guadagna meno di un Bot. Si trasformano allora (per necessità) in guru della finanza, elaborando una loro personalissima strategia: le previsioni col senno di poi (che, come noto, è una scienza esatta). Il successo è strabiliante: non ne sbagliano una e diventano presto consulenti contesi dalle migliori case di gestione, che non ne azzeccano una. Il loro approccio è semplice e comprensibile a tutti. Si basa su poche semplici regole: “Quando sale si vede. E’ bene vendere prima che scenda. Quando scende va più veloce di quando sale”. Grazie al grande successo ottenuto dal loro metodo, hanno fondato la F.lli Boscoli & Associates, i cui costosi reports sono seguitissimi dalla crema dell’alta finanza. 

IL PROFESSIONAL

Giovane professionista sulla quarantina. Pluri indebitato già dai tempi della laurea, con un nugolo di mutui e prestiti per: avviamento attività in zona dotata di 2.000 concorrenti al metro quadro, locazione ufficio prestigioso, pranzi & cene di rappresentanza, macchina di 8 metri, multe per sosta e ganasce sotto l’ufficio prestigioso. Per mantenere il tenore di vita deve raggiungere il Pil di una cittadina. Volitivo e sicuro di sé, leggermente aggressivo, in stile telefilm americano “io costo 500 dollari l’ora”. Comincia a scricchiolare sotto i colpi della crisi. Compra meno, e a volte guarda i prezzi.

Dove Comprare

Librerie online

Il libro è disponibile in tutte le librerie!

EBOOK

Contatti

Giuseppe Cloza è l'autore di Bassa Finanza: www.bassafinanza.com

Alcune recensioni dei nostri lettori

Recensione di Marco Lucarelli su economiaemanagement.corriere.it

Clicca sul link seguente per leggere la recensione completa: http://economiaemanagement.corriere.it/dynuni/dyn/Community/Allegati/Lucarelli_Cloza.pdf

La crisi spiegata semplicemente

Buon libro che spiega in parole semplici la crisi attuale: perché ci siamo arrivati e come possiamo difenderci. Non mancano i simpatici personaggi che compaiono in tutti i racconti dell'autore. Lo consiglio volentieri!

Ottimo

Fuori dal coro, fa riflettere.

Consigliato

Una (s)piacvole lettura.


Lascia una recensione!

© copyright 2012 RCS Libri S.p.A.